Gesti di alto contenuto sociale…

Recentemente la nostra Associazione è stata destinataria di un’erogazione liberale a sostegno dell’attività che svolge a favore dei cardiopatici dell’Alto Vicentino.

Ringraziamo pubblicamente i nostri amici Questorio Ezio e Donello Gianna per la sensibilità dimostrata assicurandoli che utilizzeremo tale somma nel rispetto della mission associativa e cioè la “diffusione della cultura della prevenzione e della riabilitazione cardiologica”.

Anche nel 2018 la Banca San Giorgio Quinto Valle Agno ha voluto destinarci un sostanzioso contributo adempiendo così alla funzione di sostegno delle iniziative sociali realizzate sul territorio.

L’Istituto ha sempre dimostrato una specifica “vocazione” al sociale per cui ringraziamo pubblicamente e sentitamente il Consiglio di Amministrazione e coloro i quali appoggiano le nostre iniziative.

Adriano Pastore

Per un cuore sano niente fumo e più attività sessuale

Per un cuore in salute niente fumo e in vista dell’estate l’attività sessuale come toccasana. Il primo suggerimento arriva da uno studio guidato dalla Bjrknes University College di Oslo, in Norvegia, pubblicato sullo European Journal of Preventive Cardiology, che ha revisionato 29 ricerche precedenti per un totale complessivo di oltre 667mila persone coinvolte, arrivando alla conclusione che fumare aumenta del 32% il rischio di sviluppare un disturbo del ritmo cardiaco chiamato fibrillazione atriale (con un rischio medio che aumenta del 14% ogni 10 sigarette fumate al giorno). Il secondo consiglio arriva invece dalla Federazione francese di Cardiologia, che in vista della stagione estiva, che offre più tempo libero da dedicare al proprio benessere, invita a non trascurare l’attività sessuale. Come sottolinea François Carré, cardiologo dell’ospedale universitario di Rennes, “i benefici della regolare attività sessuale per il cuore sono molti: il rapporto sessuale rappresenta uno sforzo fisico moderato paragonabile alla salita di 20 scalini a ritmo sostenuto. Come qualsiasi attività fisica, aiuta a muovere il miocardio, cioè il muscolo cardiaco, che elimina le tossine dal corpo”. Un rapporto sessuale ha inoltre virtù anti-stress e anti-depressione grazie al rilascio di una moltitudine di ormoni (serotonina, dopamina ed endorfina) durante l’orgasmo”. Mentre la professoressa Claire Mounier-Vehier, presidente della Federazione francese di cardiologia, evidenzia che: “l’attività sessuale è un elemento importante della qualità della vita, anche nel paziente con problemi cardiaci e il suo partner. Mantenere o riprendere il sesso dopo un infarto è importante per la coppia, agendo sia sul piano fisico che su quello morale” . Per questo è bene parlarne col medico. Non va dimenticato inoltre che i problemi legati alla sfera della sessualità possono essere segnali di allarme cardiovascolare, da prendere molto seriamente.

ANSA – ROMA – 16 luglio 2018

Video Istituzionale

Durante l’estate è stato prodotto un video istituzionale che presenta la nostra Associazione e che fornisce tutti quegli elementi che consentono di comprendere adeguatamente chi siamo, cosa facciamo e soprattutto come lo facciamo: in sostanza come realizziamo la mission associativa.

Basta aprire il nostro sito web digitando www.amicidelcuorealtovicentino.org e troverete il video nell’home page nella sezione Video – “Intervista al Presidente” o cliccando http://www.amicidelcuorealtovicentino.org/2018/09/intervista-al-presidente-adriano-pastore/

Potete anche trovarlo su youtube sempre digitando Amici del Cuore Alto Vicentino.

A fronte di questo intervento abbiamo ricevuto un contributo importante da parte della Banca San Giorgio Quinto Valle Agno che pubblicamente ringraziamo.

 

Amici del Cuore