Come previsto dallo statuto, l’Associazione opera nei settori dell’assistenza sanitaria, socio sanitaria e della ricerca scientifica collegati con la Cardiologia in generale.
Tutto questo ai fini della prevenzione sia primaria che secondaria delle cardiopatie, per promuovere la cultura della donazione di organi, in particolare del cuore, per realizzare una maggior partecipazione ai problemi attinenti il recupero fisico e psicologico dei cardiopatici ed alla diffusione della riabilitazione cardiologica e per sensibilizzare le istituzioni alle problemativhe dei pazienti.

L’attività dell’Associazione svolta a favore della Comunità del’Alto Vicentino si sviluppa su tre direttrici principali: la Prevenzione, la Riabilitazione e l’Attività Associativa e di Socializzazione.