Anche quest’anno abbiamo riscontrato una partecipazione cospicua all’attività fisica proposta ai Soci attraverso le due palestre di Malo e Zanè.

Per sostenere tale attività l’Associazione, oltre al contributo versato dai Soci partecipanti, deve ricercare aiuti altrove, non sempre facili da reperire. Il preventivo predisposto frequentemente non trova conferma nel consuntivo di fine anno. La differenza deve trovare copertura quindi nelle quote sociali versate da tutti i Soci, anche da coloro che non utilizzano le palestre, quote che dovrebbero essere utilizzate per la normale attività associativa.

Il Consiglio Direttivo si trova pertanto nella situazione di dover fare alcune raccomandazioni:

  • le attività proposte si basano sul Volontariato e non sono attività commerciali orientate al profitto;
  • il versamento del contributo mensile deve avvenire entro le prime due mattinate di attività anche per agevolare il servizio di Giuliana, Salvatore e Teresiano;
  • in caso di assenza dovuta a problematiche di salute inerenti la patologia, oltre ad avvisare le operatrici delle palestre, sarà necessario contattare i rispettivi referenti di gruppo per stabilire quanto deve essere versato;
  • in caso di assenza per motivi diversi non inerenti alle problematiche di cui sopra, oltre che avvertire i rispettivi referenti di gruppo, sarà necessario versare il contributo previsto per mantenere riservato il posto nel gruppo di appartenenza;
  • in caso contrario il posto sarà messo a disposizione di coloro che chiedono di fruire dell’attività fisica.

Quanto sopra esposto viene motivato dalla disponibilità limitata di posti, dall’esigenza di dare copertura ai costi e dalla opportunità di non creare diseguaglianze tra i Soci.

Certi che comprenderete le motivazioni che sono alla base di queste considerazioni, porgiamo i migliori auguri di buon lavoro.

Adriano Pastore

PS: l’attività fisica riprenderà lunedì 10 a Zanè e martedì 11 gennaio 2011 a Malo.